Con Emozioni di Luce supportiamo la Lega del Filo d’Oro ONLUS

Siamo nati perché nessuno ci credeva, perché di fronte a questi ragazzi la frase tipo era “Non c’è nulla da fare”. Abbiamo scommesso che qualcosa si può fare, sempre. Da oltre cinquant’anni lo dimostriamo.

— Direttore Tecnico Scientifico Lega del Filo d’Oro

Non poter vedere, sentire, parlare. Sono le premesse per uno stato di isolamento assoluto. Eppure, anche per chi è in questa condizione, esiste lo spazio per entrare in rapporto con gli altri e superare la barriera d’incomunicabilità.

Da oltre 56 anni, la Lega del Filo d’Oro assiste, educa, riabilita, recupera le potenzialità residue e sostiene la ricerca della maggiore autonomia possibile delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Un intervento altamente specializzato, capace di offrire ad ogni singolo individuo – bambino, giovane e adulto - un percorso riabilitativo personalizzato e gli strumenti adeguati a comunicare con gli altri, stabilire relazioni affettive e vivere recuperando, quanto più possibile, una dimensione fatta di dignità e di autonomia. Grazie alla solidarietà di tanti, la Lega del Filo d’Oro è riuscita ad aumentare e differenziare i suoi interventi rispondendo sempre più alle esigenze delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e delle loro famiglie.

Nel 2020 abbiamo deciso di unire le forze con la Lega del Filo d'Oro sostenendo le attività di valutazione e l'acquisto di attrezzature e materiali dedicati agli stimoli visivi. Perché non possiamo creare un mondo migliore senza prenderci cura di chi lo abita.

Oggi doniamo 10€ all'anno alla Lega del Filo d'Oro per ogni contratto Sinergika attivato, senza alcun costo aggiuntivo per i nostri clienti. E scegliendo un contratto luce e gas, la cifra raddoppia.

Cosa stiamo facendo

Sosteniamo il progetto "Emozioni di Luce" per permettere l'inclusione sociale delle persone, supportandole nel loro percorso di acquisizione di autonomia e indipendenza.

Per raggiungere questo obiettivo, il progetto si focalizza su due aspetti: il primo è fornire attrezzature e materiali di stimolazione visiva. La Lega del Filo d'Oro utilizza questi strumenti per una valutazione funzionale del grado esatto di sordità e cecità di bambini e anche adulti che devono riprogettare la propria vita dopo aver acquisito la disabilità visiva. Si tratta di un passo fondamentale per studiare un piano educativo e riabilitativo personalizzato, che permetta alle persone di utilizzare il residuo uditivo e visivo o il tatto, il gusto e l'olfatto, i cosiddetti sensi vicari.

Il secondo aspetto è legato al percorso rieducativo e riabilitativo. La Lega del Filo d'Oro mette in atto programmi specifici per migliorare la visione e facilitare l'esecuzione dei compiti, stimolando la capacità di fissazione di oggetti fermi e in movimento, di esplorazione degli spazi e di spostamento attraverso lo stimolo del campo visivo. Questo percorso è reso possibile da materiali specifici che creano le condizioni d'illuminazione ambientale e contrasto cromatico ideali per le persone.
Oggi la Lega del Filo d'Oro è presente in dieci regioni con i Centri e i Servizi Territoriali di Osimo (AN), sede nazionale dell’Ente, Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA), Termini Imerese (PA) e le Sedi Territoriali di Novara, Padova, Pisa, Roma e Napoli.

Per maggiori informazioni visita il sito www.legadelfilodoro.it