Mercato libero energia e gas

Come passare dalla tutela al mercato libero, una scelta obbligata.

Come fare per passare al mercato libero?

Passare al mercato libero dell’energia elettrica o del gas naturale? Semplice e soprattutto senza costi. Una volta individuata l’offerta che meglio risponde alle tue esigenze è sufficiente stipulare un nuovo contratto con la società di vendita prescelta. Sarà quest’ultima ad occuparsi della comunicazione del recesso al venditore che viene sostituito e a garantirti il passaggio sul libero mercato senza l’interruzione di fornitura.
Vuoi passare al mercato libero con Dolomiti Energia?
Scegli l’offerta che preferisci.



Passare al mercato libero

E’ obbligatorio passare al mercato libero?

Fino al 2020 l’adesione al mercato libero rimane una tua libera scelta. Già oggi i clienti finali di piccole dimensioni (quali famiglie e piccole imprese) hanno la facoltà di passare al "mercato libero",  è il cliente a decidere  quale tipo di contratto scegliere.
A partire dal 1° luglio 2020 è prevista la fine del mercato tutelato con prezzo fornito  dall'Autorità per i settori dell'energia elettrica (per i clienti domestici e le piccole imprese connesse in bassa tensione) e del gas naturale (per i clienti domestici), individuando a tal fine un percorso a beneficio dei clienti finali di piccole dimensioni.

 

FINE DELLA MAGGIOR TUTELA: SLITTA AL 2020

La legge 4 agosto 2017, n. 124, "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" ha stabilito, dal 1° luglio 2019, la fine della tutela di prezzo fornita dall'Autorità per i settori dell'energia elettrica (per i clienti domestici e le piccole imprese connesse in bassa tensione) e del gas naturale (per i clienti domestici), individuando a tal fine un percorso a beneficio dei clienti finali di piccole dimensioni. Tale scadenza è stata poi rinviata al 1° luglio 2020 in seguito all'approvazione della Legge di conversione del decreto legge n. 91/2018 (c.d. Milleproroghe) - Legge 108 del 21 settembre 2018.
Da tale data l'Autorità cesserà di definire e aggiornare ogni 3 mesi le condizioni economiche (i prezzi) per la fornitura di energia elettrica e di gas naturale dei servizi di tutela per i clienti di piccole dimensioni.
Successivamente al 1° luglio 2020, ai clienti di piccola dimensione che non avranno un venditore nel mercato libero la continuità della fornitura di energia elettrica e/o gas naturale sarà comunque garantita affinché il cliente non subisca alcuna interruzione durante il periodo necessario a trovare un venditore sul mercato libero. L'Autorità garantirà la pubblicizzazione e la diffusione delle informazioni in merito alla piena apertura del mercato e alle modalità di svolgimento dei servizi.
Per tutte le informazioni è attivo lo Sportello del consumatore (numero verde 800166654) oppure puoi consultare il sito di ARERA (Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente).