Accisa sull’energia elettrica

Trattamento fiscale della somministrazione di energia elettrica


Accisa sull’energia elettrica


Il consumo di energia elettrica è soggetto all’accisa (in passato imposta erariale di consumo) prevista dal D.Lgs. 26.10.1995, n. 504
Le aliquote sono differenziate a seconda del tipo di utilizzo: per quest’ultimo si distingue principalmente tra usi domestici e non domestici; inoltre per quantità di consumo.

Esenzioni - impieghi non soggetti – soggetti obbligati

Sono previste, in particolari casi (normalmente legati ad accordi internazionali), esenzioni dal pagamento; particolari processi di produzione industriale (riduzione chimica, processi elettrolitici, metallurgici e mineralogici) sono fuori dal campo di applicazione dell’accisa e quindi tali consumi non sono soggetti all’imposta (va presentata apposita richiesta al competente Ufficio provinciale delle Dogane). In particolari situazioni (autoproduzioni, doppie alimentazioni …) è richiesto al cliente finale, normalmente non domestico, di presentare autonomamente dichiarazione di consumo, pagando la relativa accisa (soggetti obbligati).